16 maggio 2016

VITTORIA PER GRITTI E MARCHELLI

VITTORIA PER GRITTI E MARCHELLI
16/05/2016

Due belle vittorie di categoria per Mirko Gritti con la HSQ 300 2T e per Michele Marchelli con la Honda CRF250r. La scorsa domenica ad Anghiari in Provincia di Arezzo si è svolto il terzo round del campionato italiano di Enduro Under 23 e Senior. Mirko Gritti con le tre vittorie è leader della classifica provvisoria di campionato a punteggio pieno, mentre Michele Marchelli ritorna in testa alla classifica provvisoria in questa terza gara che ha sancito il giro di boa delle 5 prove totali. Gritti ha fatto registrare il secondo tempo assoluto perdendo la leadership per 1,15 secondi proprio nell’ultima speciale per una caduta. Ottima anche la prova di Marchelli all’ottavo posto della classifica assoluta. Esordio estremamente positivo per Ruy Barbosa che, correndo fuori classifica, ha terminato la gara brillando in alcune speciali. Sono le prime gare per lui sui tracciati europei oltretutto resi impegnativi da pioggia e fango, situazioni che in Cile non si incontrano mai.
Mirko Gritti : dopo alcune cadute iniziali sono riuscito a guidare come mi piace raggiungendo la testa della classifica assoluta. Una disattenzione sul terreno insidioso mi ha tradito e cadendo nell’ultima prova ho perso l’assoluta ma mi consolo con la terza vittoria di categoria e la leadership di campionato. La moto e il team hanno funzionato alla perfezione anche questa volta!
Michele Marchelli: arrivavo da due gare che mi hanno deluso abbastanza, non ero riuscito a guidare come mi piace. In questa gara invece il feeling con la moto è stato ottimo, sia con le sospensioni che con il motore e sono riuscito finalmente a guidare come volevo. La prima estrema ho fatto il miglior tempo e senza la caduta nella speciale di enduro che mi ha fatto perdere più di 30 secondi sarei arrivato meglio anche nella classifica assoluta ma in effetti ciò a cui punto è vincere il campionato ed essere ritornato in testa mi motiva a continuare su questa strada. Grazie a i miei meccanici che mi hanno seguito anche qui con tanta professionalità.
Ruy Barbosa: Che gara impegnativa ! quanta acqua e fango! non avevo mai corso con questi ritmi,il controllo tirato di 20 minuti è stato davvero duro per me ma mi è piaciuto moltissimo tenere quel ritmo. Ho tanto da imparare e mi sento lento e impacciato nel fango e sulle pietre scivolose ma sono qui per imparare e quindi il bilancio è più che positivo per me. Non ho avuto nessun problema tecnico e questo sicuramente mi ha aiutato a concentrarmi solo sulla mia gara.
Franco Mayr : ho visto una gara impegnativa , mi fà piacere che gli organizzatori mettano alla prova anche i piloti più giovani! Sono soddisfatto della gara di Michele e certamente anche di quella di Gritti anche se abbiamo perso l’assoluta per poco più di un secondo. Ritengo ottima anche la prestazione di Barbosa che ha dimostrato di aver carattere e di non lasciarsi intimorire da ostacoli mai affrontati in Cile. Poi sono soddisfatto di come ha lavorato il team da quest’anno impegnato anche a dare l’assistenza a piloti esterni . Avevamo da curare 6 piloti ed i meccanici si sono prodigati per portare tutti alla fine della gara riuscendo nell’impresa brillantemente. Confido nei nostri due top rider per mantenere fino alla fine la leadership del campionato!

Translate »
Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza i cookie, anche di profilazione di terze parti. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK
NewsLetter

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Lasciaci la tua mail per rimanere in contatto con Brema!
Scoprirai tutte le nostre novità, le nostre promozioni e gli eventi.

Ho letto e accetto l'informativa privacy